Eliporto fosforescente

| 0

Eliporto fotoluminescente:
Per realizzare una pista di atterraggio fosforescente per elicotteri che sia visibile di notte, nella totale oscurità, senza ricorrere a dispositivi elettrici di segnaletica luminosa orizzontale, né ad altri dispositivi retroriflettenti.

Un eliporto con segnaletica fosforescente è particolarmente vantaggioso sia in ambito militare che in quello civile:
Qualsiasi sia il luogo in cui si trova l’eliporto, anche nel bel mezzo di un deserto, la relativa segnaletica sarà luminosa anche senza alimentazione elettrica.
È una fonte illimitata di energia green rinnovabile: la fosforescenza usa essenzialmente la luce solare diurna per alimentare e ricaricarne le batterie.

La fotoluminescenza, a seconda dell’intensità e delle dimensioni della segnaletica orizzontale, sarà visibile nella notte fino a 100 m.

Segnaletica fotoluminescente orizzontale per eliporto:

La vernice fosforescente EPOXY 90000 per pavimentazioni ad alta resistenza emette di notte una fluorescenza verde per più di 8 ore.
Crea un rivestimento estremamente resistente a piogge, aggressioni chimiche, UV e all’abrasione meccanica causata da un traffico intenso.
Si tratta di un sistema di verniciatura che necessita di numerose mani ma facilmente applicabile:

Preparazione del suolo:
Lavaggio, sgrassaggio, rimozione della polvere, eliminazione dei muschi.

Mascheratura:
Posa degli adesivi per la mascheratura, selezione e copertura delle parti da pitturare per disegnare l’eliporto fotoluminescente.

Fondo:
La vernice fotoluminescente che servirà per rendere luminosa la pista di atterraggio dell’eliporto è semitrasparente e incolore. Per riflettere la luce in modo ottimale necessita di un fondo bianco.
Applicare il Primer EPOXY Bianco in 2 mani; attendere 1 ora tra una mano e l’altra. Si impregna efficacemente su tutti i supporti in calcestruzzo, bitume e pietra.

Rivestimento fosforescente:
possono essere applicate 3-4 mani con un intervallo di tempo di asciugatura tra le mani che va da 1 a max. 24 ore.
Con 3 mani si otterrà una buona fosforescenza. Con 4 strati o più, l’intensità sarà maggiore.
Ci si assicurerà che le mani di vernice aderiscano bene tra loro senza tuttavia mai attendere più di 24 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *