Vernici e inchiostri termocromici

| 9

video di una  vernice termocromica:

Gli inchiostri e le vernici termocromo o termocromiche producono una risposta visiva ai cambiamenti di temperatura. I prodotti sono composti da microcapsule che cambiano colore con reversibilità. Quando la temperatura s’innalza ad un determinato livello, la vernice cambia da colorata ad incolore.

La vernice ritrova il suo colore originario nel momento in cui la temperatura scende nuovamente. Essendo pressoché trasparenti a contatto con il calore, rivelano il colore del fondo. Per questo motivo si possono ottenere svariate combinazioni utilizzando a piacimento dei fondi bianchi, dei fondi colorati o di colore chiaro. 

Colori termocromici standard :

Nero (Pantone 7C 2x) , Rosso Magenta (Pantone Process Magenta), Blu (Pantone Blue Reflex), Verde (349)
Temperature di viraggio: 29 – 35 °C, 4 – 10 °C
Altri colori sono disponibili su richiesta.

Temperatura di viraggio :

Per temperatura di viraggio s’intende il punto in cui la vernice termocromica raggiunge il 95% del suo stato incolore. Le temperature di viraggio standard sono 6°C e 31°C

 

Opacità:

I colori scuri come il nero possono essere utilizzati per coprire un immagine, mentre colori più chiari come l’arancione non sono  adatti per questo. Per poter realizzare quest’effetto, è necessario applicare diverse mani. L’opacità degli inchiostri termocromici dipende direttamente dalla temperatura, dal colore, dalla concentrazione e dallo spessore della tinta. L’intensità del colore è di circa il 10-20% quella dei coloranti classici.

Possiamo produrre vernici e inchiostri termocromici sia in fase acquosa che in fase solvente  (basi per flessografia, UV, serigrafie, offset, incisioni, inchiostri formula epoxy)

Visita il nostro sito: stardustcolors.com

Raccomandazioni:

Calore: L’esposizione prolungata  a temperatura superiori ai 50°C può portare al deterioramento del fenomeno termocromico. I prodotti termocromici resistono fino ad una temperatura di 200 °C, a condizione che l’esposizione si limiti a meno di 10 secondi.
Luce: Un’ esposizione prolungata ai raggi UV o a certe luci fluorescenti può deteriorare i colori termocromici. L’eccessiva esposizione  alla luce solare per diversi giorni può danneggiare i colori dei pigmenti,  anche se il cambiamento di colore continua a prodursi . Più di 600h di una forte luce fluorescente può causare un decadimento completo del colore. La resistenza sulla scala lana blu  è di 1 a 2 (debole).

Per prolungare la durata nel tempo di vernici ed inchiostri termocromo, è necessario applicare un trasparente anti UV ( un forte additivo anti UV è disponibile qui: http://www.stardustcolors.it/trasparenti/847-anti-uv-liquido.html.

palier de temperature du pulsar
Stoccaggio e manipolazione :
Stoccare in un ambiente fresco (ad una temperatura al di sotto del punto di attivazione), al riparo dalla luce solare, preferibilmente al buio. Non è consigliabile lo stoccaggio della durata superiore ai 12 mesi. La conservazione di una formula all’acqua non dovrebbe superare i 2 mesi.

Gli inchiostri termocromo devono essere impiegati ed essiccati in un ambiente  sano.  Gli attrezzi  che vengono a contatto con gli inchiostri (spatola, coltello ecc.) devono essere sempre puliti e asciutti.

9 Responses

  1. Ivan

    Buona Sera, sarei interessato ad alcuni dei vostri colori, precisamente quelli termo cromici e quelli fosforescenti ( che si vedono al buio ). Vorrei sapere se si possono applicare sul cuoio, in che modo ed i loro costi se possibile.
    Resto in attesa di un vostro gentile riscontro.
    Cordiali Saluti
    Ivan Besozzi

  2. max

    Hi,
    I would like to know if is possible to use the thermocromic ink to print with a printer inkjet.
    Thanks and many greatings

    • stardustcolors

      That is not possible
      The paint is not fluid enough, and not concentrate enough to work in 1 coat

  3. Gaia A.

    Buongiorno,
    sono una studentessa del Politecnico di Milano,
    per un progetto in collaborazione con l’azienda FGP, saremo interessati ad alcuni vostri inchiostri termici.
    vorrei avere più informazioni sui costi e possibilmente averne un campione (pagato) per poter sperimentare..
    grazie
    Gaia

  4. Asia

    Salve, è possibile utilizzare questo inchiostro termosensibile si carta?

    Grazie

  5. Paola

    Salve, sarei interessata ai colori termocromici, vorrei utilizzarli su gioielli, oggettistica per la casa, sarebbe bello anche per tessuti. danno problemi alla pelle? e possono essere utilizzati per i tessuti indossabili e non? grazie mille attendo risposta

  6. Paola

    mi sono dimenticata di chiedere inoltre, se come colori sono disponibili solo il nero, il rosso, il blu e il verde o se si possono anche creare altri colori a richiesta. grazie mille

  7. ciro

    Salve sarei interessato ad acquistare i vostri prodotti in particolare i colori termocromatici io li devo stampare suncqpi di abbigliamento quindi ho bisogno di una via ma tenuta ai lavaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *